• Italiano
  • English

Crociera nell’Artico

Crociera nell’Artico

 

Groenlandia Disko Bay, costa Ovest, costa Sud e Islanda

Crociera naturalistica lungo la costa Ovest e Sud della Groenlandia per ammirare ambienti spettacolari, animali artici, ghiacciai e iceberg

 

Dal 06 Giugno al 18 Giugno 2018

13 Giorni/12 Notti

Partenza speciale : 06 Giugno 2018

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gran parte delle scoperte geografiche sono state compiute solcando i mari. Per il piacere di esplorare, senza la pretesa di scoprire, ci imbarcheremo anche noi ma non affidandoci a grandi navi da crociera bensì a motonavi di piccole dimensioni, con incontri culturali a bordo e più intime aree comuni dove non si troverebbe a suo agio il classico “crocierista” in vacanza. Nessuna rinuncia al confort che, nella giusta misura, renderà più gradevoli e accoglienti le cabine (vere e proprie suites) e la permanenza a bordo. Coerenti con la nostra filosofia di viaggio, riabilitiamo la nave a mezzo di trasporto e non a luogo stesso di vacanza, per raggiungere delle località uniche e altrimenti irraggiungibili! Questa crociera prevede l’esplorazione della costa Ovest e della costa Sud della Groenlandia l’isola più grande del mondo, abitata da poche migliaia di persone e il paese della natura incontaminata. Si raggiunge la Baia di Disko, dove il ghiacciaio Jakobshaven, il più veloce del mondo crea enormi iceberg grandi come montagne. Ci si sposta con gommoni all’interno di una natura assolutamente intatta. Tutto questo nei mesi estivi, con la luce del sole di mezzanotte e temperature miti. Una crociera sportiva ma adatta a tutti. Il punto di partenza della crociera è Kangerlussuaq, sulla costa occidentale della Groenlandia e di arrivo è Rejkyavik in Islanda.

 

In sintesi:

Crociera nell’Atlantico – Groenlandia Disko Bay, costa Ovest, costa Sud e Islanda

Dal 06 al 18 Giugno 2018

I Viaggi di Maurizio Levi – Partenza con team di guide polari esperte

Voli inclusi

 

Itinerario:

 

Giorno, Italia – Copenhagen

Volo di linea per Copenhagen. Trasferimenti, pasti e pernottamento in hotel. (tutti i servizi a Copenhagen sono su richiesta e non compresi nella quota del viaggio).

2° Giorno, Copenhagen – Kangerlussuaq (Groenlandia costa Ovest)

Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto per il volo di linea Air Greenland per Kangerlussuaq e quindi volo interno (organizzato dal corrispondente) per Nuuk, capitale della Groenlandia che ha una popolazione di circa 16.000, ed è una delle più piccole capitali del mondo per popolazione. E‘anche la capitale più settentrionale del mondo, che si trova a pochi chilometri più a nord di Reykjavík. Anche se la calotta di ghiaccio della Groenlandia incombe sull’insediamento, le piccole case colorate ne fanno un posto speciale. Nel pomeriggio ci imbarchiamo sulla nostra nave Sea Sprit e navighiamo fuori del pittoresco fiordo. Cena e pernottamento a bordo.

Giorno, La Groenlandia dell’Ovest e la baia di Disko

Anche se gli insediamenti abbondano in questa parte della Groenlandia, il tempo è imprevedibile e la carenza di strutture di attracco, fanno di questo viaggio una vera e propria spedizione. Come tale, il percorso di esplorazione lungo la costa è fortemente dipendente delle condizioni climatiche e del ghiaccio. Il nostro esperto capitano e il capospedizione decideranno l’itinerario in funzione delle condizioni ambientali, ma si può essere certi che le migliori soluzioni possibili saranno prese in considerazione. I luoghi da visitare previsti sono:

Qeqertarsuaq – Situato sulla vulcanica Isola di Disko, il piccolo insediamento gode di vista sulle montagne di basalto e gli enormi iceberg di Disko Bay. Fondata nel 1773 come una stazione baleniera, Qeqertarsuaq è una delle città più antiche della Groenlandia. Le attrazioni culturali comprendono una curiosa chiesa ottagonale.

Il fiordo di Nuuk – Appena fuori di Nuuk si trova il secondo più grande sistema di fiordi nel mondo. Il fiordo è abbracciato da montagne innevate, cascate imponenti e scintillanti iceberg.

Sisimiut – è il secondo più grande insediamento in Groenlandia che sembra molto moderno, ma allo stesso tempo è molto tradizionale. Si trova a 40 km a nord del Circolo Polare Artico, ed è il centro abitato più meridionale dove esiste abbastanza neve per cani da slitta sia in inverno che in primavera. Qui vivono più cani da slitta che esseri umani. La gente del posto è molto ospitale così come piacevoli sono le case colorate del paese che ospita circa 3.000 abitanti (il 5° centro più abitato della Groenlandia). Fondata nel 1759 da Niels Egede, la cittadina ha sempre avuto un forte legame con le balene: mentre erano il motivo per cui i balenieri furono attratti qui in quei tempi, oggi è un buon posto per ammirare questi grandi animali.

Ghiacciaio Eqip Sermia – Questo ghiacciaio attivo si trova in un fiordo selvaggio e paesaggisticamente molto bello. Nel periodo dopo la Seconda Guerra Mondiale, questa zona ha funzionato come un punto di partenza per le spedizioni sulla calotta glaciale condotte dall’esploratore francese Paul Emile Victor, il cui rifugio si trova ancora oggi.

Precedentemente chiamato Jakobshavn, la città di Ilulissat è meglio conosciuta per le quantità incredibili di iceberg prodotti dal vicino fiordo di Ilulissat. Le formazioni mozzafiato di ghiaccio si apprezzano al meglio da una barca (un’escursione in motobarca lungo il fiordo è inclusa nel prezzo del viaggio). Le attrazioni in città includono il Museo d’Arte Inuit, che contiene una grande collezione di dipinti di artisti groenlandesi e danesi.

Gli iceberg della Baia di Disko provengono dal più veloce ghiacciaio del mondo, Jakobshavn conosciuto anche come Sermeq Kujalleq. Avanza di 40 metri al giorno e crea 46 chilometri cubi di iceberg all’anno. In questa baia, tra gli iceberg, avremo buone possibilità di avvistare le balene della Groenlandia; in primavera, e fino all’inizio dell’estate, questi animali sono ancora nella Disko Bay prima di iniziare la migrazione verso ovest.

Il piccolo paese di Narsaq, centro di commercio, fu costruito in un’area precedentemente abitata dai Vichingi. Oggi è abitata da allevatori di pecore, grazie alle fertili pianure dei dintorni e da pescatori.

Precedentemente chiamata Julianehaven, Qaqartoq è la più popola cittadina della parte Sud della Groenlandia. Storiche case colorate e il museo, ricordano il passato coloniale danese. La cittadina è caratterizzata da numerose sculture e dalla fontana più antica della Groenlandia.

L’isola di Hvasley è il luogo dove sono presenti i resti meglio conservati della cultura scandinava. Storicamente i primi insediamenti furono fatti dallo zio di Erik il rosso. Interessanti i resti di una chiesa costruita con pietre a secco.

11°-12° giorno, Navigazione verso l’Islanda 

Due giornate di navigazione con conferenze sulla fauna artica tenute dagli esperti. Ci sarà la possibilità di avvistare balene.

13° Giorno, Islanda – sbarco a Reykjavik – partenza

La nostra avventura artica termina nel porto di Reykjavik. In funzione dell’orario di partenza del volo, trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo. Nel caso non ci fossero voli disponibili nel pomeriggio, sarà necessario pernottare a Reykjavik (pernottamento non incluso) e volare in Italia il mattino successivo.

13° Giorno, Datong – partenza in treno per Pechino

Dopo la prima colazione trasferimento alla stazione ferroviaria per il treno per Pechino. Viaggio in vagoni di prima classe (circa 6 ore e mezza di trasferimento). (N.B. L’orario di partenza del treno può variare e di conseguenza anche la durata del viaggio). Pranzo libero a bordo del treno. Arrivo a Pechino e trasferimento in hotel. Resto del pomeriggio libero da dedicare al riposo o allo shopping. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

14° giorno / Pechino – Italia

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per l’imbarco sul volo di linea per l’Italia via scalo intermedio. Arrivo a Milano nel tardo pomeriggio.

A tutti i passeggeri verranno forniti dei giacconi Parka,
studiati per proteggersi dal freddo.

La storia della Groenlandia
La più grande isola del mondo, è la storia della vita in condizioni estreme: un manto di ghiaccio ne ricopre l’84% della superficie, limitando le attività umane principalmente alla zona costiera. Dopo un susseguirsi di ondate migratorie dall’America fin dal 2500 a.C., nel X secolo d.C. fu scoperta dai Vichinghi provenienti dall’Islanda, che la trovarono apparentemente disabitata. I diretti antenati dei moderni Inuit Groenlandesi arrivarono nel 1200 circa dal nordovest; mentre gli Scandinavi sparirono dopo mezzo secolo, gli Inuit si adattarono al clima e sopravvissero. Tuttavia la Danimarca-Norvegia rivendicò il territorio, e, poiché per alcuni secoli non c’era stato contatto tra i Vichinghi groenlandesi e gli Scandinavi, nel 1721 fu inviata nell’isola una spedizione missionaria. I missionari europei iniziarono a battezzare i nativi Inuit groenlandesi e a fondare colonie commerciali lungo la costa per la creazione di un impero coloniale danese; vennero mantenuti i privilegi coloniali come il monopolio sui commerci.
Durante la seconda guerra mondiale la Danimarca perse il dominio economico e politico dell’isola, che si avvicinò così agli Stati Uniti e al Canada. Dopo la guerra il controllo dell’isola ritornò alla Danimarca, e nel 1953 lo status coloniale venne trasformato in quello di un Amt (contea) d’oltremare. La Groenlandia ebbe poi nel 1979 il diritto all’autogoverno e nel 1985 l’isola abbandonò la Comunità Economica Europea tramite referendum.

NOTA IMPORTANTE. Il programma qui descritto E’ INDICATIVO anche se è quello effettuato abitualmente. Le condizioni meteo, del mare e specialmente dei ghiacci, saranno gli elementi fondamentali che porteranno il capitano a decidere la rotta da seguire. La compagnia navale quindi si riserva, per la tranquillità e la sicurezza dei passeggeri, per la salvaguardia dell’ambiente, il diritto di modificare parte di questo itinerario senza preavviso.

Tempi di prenotazione – Poche navi con un numero limitato di posti e richieste che arrivano da tutti i paesi del mondo. I tempi di prenotazioni sono davvero incredibili, ma bisogna adeguarsi. Per essere sicuri di trovare la cabina che preferite sulla crociera scelta è necessario muoversi con un 6-8 mesi di anticipo. Per agevolarvi a decidere con largo anticipo e limitare il rischio nel caso di cancellazioni forzate, abbiamo già inserito nelle quote l’assicurazione annullamento: un servizio esclusivo per i nostri viaggiatori.

La nave – La nave della compagnia Sea Spirit è stata costruita in Italia dalla Fincantieri nel 1991. Inizialmente era di proprietà di una compagnia di navigazione americana e ha viaggiato a Singapore, Alaska e nel Pacifico. Nel 2010 è stata ristrutturata e aggiornata per le crociere esplorative come il rafforzamento dello scafo per il ghiaccio e altri miglioramenti tecnici adeguati agli ambienti polari. La nave è dotata di lussuose camere-suites (minimo 20 mq) con bagno interno e tutte con finestre o oblò con veduta esterna, ristorante in grado di ospitare tutti i passeggeri contemporaneamente, librerie ben fornite, bar, confortevoli saloni multiuso per la presentazione di programmi informativi e di intrattenimento, sala internet e uno spazioso ponte all’aperto per godersi il paesaggio che scorre. E’ sempre disponibile anche un dottore, con uno studio ben attrezzato. Le attività sono dirette da un team di guide polari esperte e comprendono escursioni con gommoni Zodiac (10 ogni nave), escursioni a terra, così come presentazioni informative a bordo.

Caratteristiche tecniche:
– Lunghezza 90,6 m
– Larghezza 15,3 m
– Velocità 14 nodi
– Numero passeggeri 112
– Numero cabine suites 54
– Equipaggio 75 / 80

QUOTAZIONE PER PERSONA solo crociera:

Cabine – Misura – Finestre – Ponte – Prezzo

Triple classic – 23 mq – 1 finestra – Ocean – € 5.370
Main Deck suite – 20 mq – 2 oblò – Main – € 7.440
Classic suite – 23 mq – 1 finestra – Ocean – € 7.960
Superior suite – 22 mq – 1 finestra – Club – € 8.130
Deluxe suite – 26 mq – Balcone priv – Sport – € 8.980

Supplemento singola (su richiesta) x 1,7 della quota per persona in doppia per Main Deck/Classic e Superior suites – x 2 per le Deluxe suites.

N.B. La cabina singola sulla nave non è di immediata conferma ma è su richiesta. E’ possibile comunque richiedere la condivisione, con un altro passeggero dello stesso sesso. Nel caso la compagnia di navigazione non trovasse la persona da condividere, il supplemento singola non verrà applicato.

VOLI DALL’ITALIA
Italia-Copenhagen-Italia: prezzi su richiesta.
Copenhagen-Kangerlussuaq: con voli Air Greenland. Prezzi su richiesta
Rejkyavik-Italia. Prezzi su richiesta

Da aggiungere:
– hotel a Copenhagen su richiesta
– copertura assicurativa di viaggio inclusa (vedi specifica sotto)
– costo individuale gestione pratica € 80

Le quotazioni includono:

Accoglienza e trasferimenti privati aeroporto / nave porto e viceversa, tutti i pasti a bordo, la crociera con sistemazione nella cabina prescelta, thè e caffè disponibili 24 h, le escursioni in gommone con guide di lingua inglese, gli equipaggiamenti per le escursioni, l’assicurazione come specificato, fornitura dei giacconi Parka.

Le quotazioni non includono:

Trasferimenti, pasti e pernottamenti a Copenhagen le bevande, mance e spese extra, escursioni e visite non incluse, tutto quanto non espressamente specificato.

La copertura assicurativa “all inclusive”

– Annullamento del viaggio prima della partenza
– Assistenza sanitaria tramite centrale operativa h24
– Spese mediche in viaggio fino a € 20.000 (di cui € 5.000 fino a 45 gg dal rientro)
– Bagaglio fino a € 750
– Viaggi Rischio Zero per eventi fortuiti e casi di forza maggiore in corso di viaggio
– Indennizzo fino a € 150.000 per infortunio che causi decesso o invalidità permanente

Il costo a passeggero del pacchetto assicurativo è già incluso nella quota di partecipazione della crociera.

Copertura Integrativa

E’ possibile estendere la copertura delle spese mediche in viaggio fino a € 120.000 stipulando una polizza facoltativa con premio lordo per passeggero di € 55,00, da specificare espressamente all’operatore.

NOTE IMPORTANTI

– La quotazione è calcolata in base al rapporto di cambio USD/Euro = 0,85 e di tariffe e tasse aeree in vigore nel mese di Agosto 2017. In caso di oscillazioni del cambio di +/- 3% a 20 gg dalla partenza sarà effettuato un adeguamento valutario.
– Per ragioni tecnico-organizzative – in fase di prenotazione o in corso di viaggio
– L’itinerario potrebbe subire modifiche, anche in funzione degli operativi aerei dei voli locali che possono cambiare persino pochi giorni prima della partenza, mantenendo invariate quanto più possibile le visite e le escursioni programmate.
– Molte compagnie aeree prevedono l’emissione immediata del biglietto. In tal caso vi informeremo all’atto della vostra conferma e procederemo alla emissione. L’acconto dovrà includere anche l’importo intero del biglietto, che non sarà rimborsabile, e le penali del viaggio in questione derogheranno dalle nostre pubblicate.
– Le penali di cancellazione di questo viaggio derogano dalle nostre standard in favore delle seguenti: dal momento della conferma fino a 121 giorni prima della partenza = penale di 750 USD; da 120 giorni fino a 91 giorni prima della partenza = penale del 20% della quota; da 90 giorni fino al giorno della partenza = penale del 100% della quota. La polizza di viaggio contro l’annullamento inserita nella quotazione coprirà le penali eccetto la franchigia prevista.

 

 

 

 

Richiedi Informazioni

Per maggiori informazioni su questo pacchetto o per qualsiasi tipo di soluzione personalizzata,
non esitare a contattarci e ti risponderemo subito.

Tel: 0422 541493 Mail: info@fuoriclasseviaggi.it

Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

Contatti